L'arcipelago comprende le isole di Vulcano, Lipari, Stromboli, Salina, Panarea, Alicudi e Filicudi.   VULCANO: L'Isola di Vulcano è un'isola di 21 km quadrati, situata 20 km a nord della Sicilia. L'isola deve la sua esistenza alla fusione di alcuni vulcani di cui il più [...]
Milazzo è una città posta tra due golfi, quello di Milazzo ad est e quello di Patti a ovest. E' meta turistica ricca di attrattive e rappresenta il principale porto da dove, ogni giorno, partono aliscafi e navi alla volta delle Isole Eolie. E' possibile anche prenotarsi su [...]

Meteo Sicilia

Province Siciliane

Provincia di Agrigento-Stemma128 Provincia di Caltanissetta-Stemma128
Agrigento Caltanissetta
Provincia di Catania-Stemma128 Provincia di Enna-Stemma128
Catania Enna
Provincia di Messina-Stemma128 Provincia di Palermo-Stemma128
Messina Palermo
Provincia di Ragusa-Stemma128 Provincia di Siracusa-Stemma128
Ragusa Siracusa
Provincia di Trapani-Stemma128
Trapani
 
 

Galleria Fotografica

Provincia di Caltanissetta

Caltanissetta
La città sorge fra tre colli (Sant'Anna, Monte San Giuliano e Poggio Sant'Elia) che, disposti ad arco, formano una conca entro la quale si sviluppa parte del centro storico e tutta la zona meridionale. Diversi sono i monumenti e luoghi d'interesse presenti in questa provincia: la cattedrale di Caltanissetta, situata nel centro storico della città, venne costruita tra gli anni 1560-1620 e fu aperta al pubblico nel 1622; tante sono le chiese e conventi da visitare. Molti sono i palazzi di interesse storico, presenti nel centro storico ed abitati in passato da importanti famiglie cittadine. Tra di essi ricordiamo: Palazzo Testasecca; Palazzo Benintende, nel 1862 vi alloggiò Giuseppe Garibaldi. In città esistono diverse vie e piazze con un notevole interesse storico e urbanistico; alcune di esse sono: Piazza Garibaldi, nel cuore del centro storico, Corso Vittorio Emanuele, Corso Umberto I, Viale Regina Margherita.
Informazioni Servizio Navetta Parcheggio Noleggio Auto con e senza Conducente - TAXI Car Rental Cerca un Hotel o B&B
 
Niscemi
E' situata su una collina rientrata nella parte dei Monti Erei e alle pendici degli Iblei, con un panorama occidentale sulla vallata del fiume Maroglio e la Piana di Gela. A Niscemi è presente un'area naturale protetta della Regione Siciliana denominata Sughereta. La Riserva sorge a 330 m s.l.m., nella parte meridionale dell'altopiano su cui si colloca il centro abitato.
 
Gela
La città, da cui prende nome la vasta pianura circostante e l'ampio golfo su cui si affaccia, è un importante centro agricolo, industriale e balneare. Il centro storico di Gela è ricchissimo di monumenti e testimonianze storiche.

Provincia di Trapani

Trapani
Conosciuta come Città del Sale e della Vela, è posizionata nella parte occidentale della Sicilia, nel promontorio dell'antica Drepanum in latino, dal greco Drèpanon, (falce), data la forma della penisola su cui sorge la città. È denominata anche "città tra due mari" in quanto si protende su una lingua di terra circondata dal mare. Tra XV e XVI secolo i pescatori trapanesi iniziarono a praticare la pesca del corallo, e si sviluppò un fiorente artigianato per la sua lavorazione; I corallari acquistarono fama in tutto il bacino del Mediterraneo con i loro prodotti artistici. Favorito da alcune peculiarità della città come l'immediata vicinanza dell'attracco delle navi da crociera alla parte commerciale del centro storico e delle spiagge attigue ad esso, il turismo è una delle basi dell'economia trapanese; vi è uno sviluppo delle sistemazioni alberghiere in città e nei dintorni, con la nascita di villaggi turistici, hotel, agriturismi e bed and breakfast, creazione di una nuova movida grazie alla presenza di discoteche e nuovi lidi balneari oltre che servizi al turista come il Wi-Fi libero nelle zone del centro storico e del lungomare Dante Alighieri.
InformazioniServizio NavettaParcheggioNoleggio Auto con e senza Conducente - TAXICar RentalCerca un Hotel o B&B
 
San Vito Lo Capo
Uno dei più famosi luoghi di soggiorno estivo della Sicilia, per la bellezza della sua spiaggia che nel 2011 è stata eletta la migliore spiaggia italiana e l'ottava in Europa. Sul suo territorio è compresa la parte più occidentale della Riserva dello Zingaro. Si trova sulla costa occidentale della Sicilia, sul promontorio di Capo San Vito, con a occidente il Golfo di Macari e a oriente la Riserva dello Zingaro e il Golfo di Castellammare.
 
Erice
Il centro cittadino è posto sull'omonimo Monte Erice; il nome di Erice deriva da Erix, un personaggio mitologico, figlio di Afrodite e di Boote, ucciso da Eracle. Erice era conosciuta anticamente come "città delle cento chiese" e conventi. Oggi sono poche quelle aperte al culto, ma molte sono visitabili: Duomo dell'Assunta (Matrice o Chiesa Madre), Chiesa di san Pietro (sede del centro Ettore Majorana), Chiesa di San Giovanni Battista, Convento e Chiesa di San Francesco d'Assisi, Chiesa di San Giuliano, Chiesa di San Cataldo, Santuario Sant'Anna, Chiesa di S. Martino, Chiesa dei Cappuccini, Chiesa di Sant'Orsola, Chiesa di Sant'Alberto dei Bianchi, Monastero del SS. Salvatore, Chiesa di S.Antonio.
 
Castellamare del Golfo
La cittadina sorge alle pendici del complesso montuoso di Monte Inici e dà il nome all'omonimo golfo prospiciente il castello, delimitato a est da capo Rama e a ovest da capo San Vito. Basa la sua economia sul turismo, sulla viticoltura e la pesca. La costa castellammarese è bella e variegata: si va dalla grande spiaggia di sabbia finissima della Playa, a est del paese, al tratto roccioso intervallato da suggestive calette a nord-ovest del centro abitato.